Tragicomicità involontaria (?) di Fastweb

Di recente una persona a me molto cara è deceduta, dato che gestivo io il suo contratto di connettività ho avviato la pratica di dismissione per decesso.

Tralascio di entrare nei dettagli sull'odissea tra call center, varie mail da e verso vari indirizzi (per mandare il certificato di morte) perché immagino che chiunque legga queste righe abbia avuto esperienze analoghe coi fornitori di connettività.

La cosa che mi ha lasciato sconcertato è una mail inviata da Fastweb all'account della persona deceduta il cui testo è, come minimo, tragicomico, eccolo:

Ciao <NOME DELLA PERSONA DECEDUTA>,

Come tante storie anche la nostra si sta per concludere,
ma vogliamo considerarlo un "arrivederci".

Abbiamo fatto del nostro meglio per offrirti il massimo
ogni giorno con la nostra connessione,
eppure qualcosa non è andato come speravamo.

Vorremmo capire cosa non ha funzionato,
ti andrebbe di dedicarci 2 minuti del
tuo tempo rispondendo a qualche semplice domanda?
Leggeremo tutto con attenzione per imparare e migliorarci.
  	
CLICCA QUI
	 
Per noi sei e sarai sempre il benvenuto e
qualora ci ripensassi e volessi tornare,
saremo qui ad aspettarti!

Grazie,
Il Team Marketing and Customer Experience

Vorrei rispondere qualcosa tipo: “Grazie del messaggio ma qui in Paradiso ho già un'ottima connessione, così veloce che vedo pagine web non ancora scritte, non voglio farvi preoccupare facendo spoiler sul futuro della vostra azienda.”

You could leave a comment if you were logged in.