La tragedia della fibra (ottica)

search?q=&btnI=lucky


Sono cliente Fastweb, da molti anni: il mio codice cliente è ancora a 5 cifre.

Quando ero a Milano avevo la fibra, prima 10down/10up, poi 100down/10up.

A parte il NAT globale nazionale, che tutto sommato non mi dava fastidio avendo possiblità di creare facilmente tunnel e VPN con il “fuori”, non mi ero trovato male.

Poi mi sono trasferito fuori Milano e sono cominciati i guai.

Per prima cosa Fastweb ha cominciato a “mettere i bastoni tra le ruote” (TM) per impedirmi di fare number portability verso altri operatori adducendo scuse in burocratichese idiota.

Ero tentato di passare alla concorrenza…

Poi, circa un anno fa, hanno tappezzato di poster la città (Cormano) pubblicizzando la fibra!

PECCATO che i poster li hanno messi prima di aprire anche un solo tombino per cablare…

Ergo dall'affissione compulsiva al primo passaggio di tecnologia (ad un certo punto ho creato una pagina su Facebook per raggruppare i concittadini che volevano passare a fibra) è passato PIU' DI UN ANNO!!!

Ovviamente io avevo comunicato la mia intenzione di fare cambio tecnologia non appena ho visto il primo poster. Comunicazione fatta mediante FAX (!!!) come specificato dal call center 192193. In seguito, ogni circa due mesi chiamavo per sollecitare… senza alcun feedback se non il classico “abbiamo preso in carico la sua segnalazione” (l'equivalente burocratese del /dev/null di UNIXiana memoria).

Oggi hanno tracimato il proverbiale vaso comunicandomi UFFICIALMENTE, dopo l'ennesimo sollecito, che NON PREVEDONO IL CAMBIO DI TECNOLOGIA PER I VECCHI CLIENTI!!!

Casomai non si fosse capito: NON PREVEDONO IL CAMBIO DI TECNOLOGIA PER I VECCHI CLIENTI!!!

WTF?!?!?!?!?!?!?!?

(googlare acronimo please)

Il call center mi ha detto papale papale di fare un nuovo contratto, btw non possono farlo con lo stesso nome (EH?!?!?!?!) quindi dovrei intestarlo ad altri o disdire prima il mio attuale.

Stiamo scherzando?!?

E poi ci domandiamo come mai siamo messi così male? (cfr. http://www.mantellini.it/2015/12/20/larte-di-correre-e-quella-di-parlare/ e http://www.webnews.it/2015/12/21/eurostat-italia-digitale/)